VUOTO

VUOTO

VUOTO

VUOTO

VUOTO

VUOTO

VUOTO

VUOTO

VUOTO

VUOTO

VUOTO

VUOTO

VUOTO

VUOTO

VUOTO

VUOTO

VUOTO

VUOTO

VUOTO

VUOTO

VUOTO

VUOTO

VUOTO

VUOTO

VUOTO

VUOTO

VUOTO

non è un libro


non è un magazine


non è un libro d’artista


non è un journal


non è una fanzine


non ha un piano annuale


non ha un tema


non ha un formato


non ha una redazione


non è vuoto


vuoto è uno spazio pubblico transmediale nato per ospitare

VUOTO 1 / VERTIGO

Vuoto è assenza di materia. È anche la condizione perché qualcosa possa muoversi. Il vuoto attrae: la vertigine e l’aspirapolvere hanno lo stesso principio di funzionamento. Dal nove marzo al quattro maggio duemilaventi per cinquantasei giorni la vita è stata risucchiata via dalle città nelle quali abitiamo. Le strade, vuote. Le piazze, vuote. Le stazioni, vuote. I parchi, vuoti. Pedoni, automobili, biciclette, autobus, tram, tutto sparito.
Cinquantasei giorni all’interno dei nostri abitacoli, come astronauti, come palombari. Per mezzo di periscopi digitali abbiamo ammirato la nostra stessa assenza. Abbiamo aspettato col fiato sospeso. Abbiamo scritto, disegnato, fotografato, sproloquiato. Siamo stati impazienti annoiati irrequieti. Intimoriti smarriti alienati. Sereni eccitati entusiasti. Abbiamo telefonato messaggiato videochiamato rilasciato interviste videoregistrato. Abbiamo festeggiato compleanni e celebrato anniversari.
Dalla finestra abbiamo osservato ossessivamente lo spazio attorno a casa, finendo per vedere cose nuove. Abbiamo sentito cosa ci mancava davvero, e cosa non ci mancava per nulla. Abbiamo conosciuto una città senza spazio pubblico. Abbiamo letto la diffidenza negli sguardi degli sconosciuti. Asfissiati dalla vacuità abbiamo riflettuto sulle nostre vite, sulle nostre ambizioni, sulle nostre speranze. Abbiamo messo in discussione tutto, e poi lo abbiamo riabilitato.
Poi, improvvisamente come era iniziato, tutto questo è finito. Mentre quello che credevamo un periodo indimenticabile svaniva rapidamente nella memoria, lasciando solo un vago senso di nostalgia, abbiamo raccolto testi, interviste, fotografie, disegni, collage.

VUOTO 1 / VERTIGO è il racconto/diario di queste settimane, per come le abbiamo vissute, individualmente e collettivamente.

ACQUISTA
UNA
COPIA
ACQUISTA
UNA
COPIA
ACQUISTA
UNA
COPIA
ACQUISTA
UNA
COPIA
ACQUISTA
UNA
COPIA
ACQUISTA
UNA
COPIA
ACQUISTA
UNA
COPIA
ACQUISTA
UNA
COPIA
ACQUISTA
UNA
COPIA

leporello

Via del Pigneto 162/e
00176 Roma

spazio b**k

Via Porro Lambertenghi 20
20159 Milano

corraini 121+

via Savona 17/5
20144 Milano

noi libreria

Via delle Leghe 18
20127 Milano

edicola 518

Via Sant'Ercolano 42
06121 Perugia

perditempo

Via S. Pietro a Maiella 8
800138 Napoli

todo modo

Via dei Fossi 15 rosso
50123 Firenze